eGovernment: la Commissione europea propone un nuovo programma di interoperabilità

Il 26 giugno 2014 la Commissione europea ha proposto un nuovo programma che aiuterà gli Stati membri a modernizzare le amministrazioni pubbliche e a fornire servizi digitali interoperabili a livello nazionale ed europeo.

 
Il nuovo programma ISA2, che coprirà il periodo 2016-2020 con una dotazione finanziaria di 131 milioni di euro, sostituisce l'attuale programma ISA (soluzioni di interoperabilità per le pubbliche amministrazioni europee) e agevolerà l'interazione elettronica transfrontaliera o intersettoriale tra le pubbliche amministrazioni europee.
 

Nel recente EU eGovernment Report pubblicato dalla Commissione emergono infatti ancora delle criticità in materia di servizi pubblici online transfrontalieri, nonostante l'interoperabilità sia indispensabile per il successo dell'azione dell'UE in molti settori, quali ad esempio mercato interno, ambiente, giustizia e affari interni, dogane e fiscalità, sanità, identità elettronica e appalti pubblici. Tutti questi settori trarranno vantaggio da ISA2.
 
Per approfondimenti: Commissione europea - Comunicato stampa